MERGÈ:
UNA FAMIGLIA
DI INTRAPRENDENTI
VITICOLTORI

La Storia

Guidato dall’esperienza del padre Armando, nel 2010 Felice Mergè acquista e ristruttura lo stabile un tempo conosciuto come Cooperativa Comunale dei Produttori di Erchie, attiva fin dal 1949. Rinominata come Masca del Tacco, la cantina viene riportata allo splendore rurale di una volta, arricchita con macchinari all’avanguardia e tecniche di produzione innovative volte a migliorare la qualità dei vini, senza mai però intaccarne la tradizionalità, e conseguentemente espansa nei vigneti nelle zone di Veglie e Torricella. Il calore della terra e l’influsso del mare, la fatica dei contadini che lavorano sapientemente i terreni, il clima, contribuiscono a rendere unici i vini Masca del Tacco.

CON L’ACQUISIZIONE
DI MASCA DEL TACCO,
FELICE MERGÈ ESPANDE
I SUOI CONFINI OLTRE IL LAZIO